Agorà
 

Patrizia Giancotti sostiene la candidatura del Parco Nazionale della Sila a Patrimonio dell'Unesco

12 gennaio ore 18 e 30 Patrizia Giancotti e il racconto della Sila aprono la Notte Nazionale dei Licei Classici di San Giovanni in Fiore per sostenere la candidatura del Parco Nazionale a Patrimonio dell'Umanità Unesco

L'antropologa Patrizia Giancotti, scrittrice, autrice e voce di Rai Radio 3, sarà a San Giovanni in Fiore per la Notte Nazionale dei Licei Classici,

a sostegno della candidatura del Parco Nazionale della Sila a Patrimonio Unesco. Con il suo racconto per immagini, l'ideatrice del programma "Tra i giganti del bosco - Natura e Cultura del Parco Nazionale della Sila" (reperibile per l'ascolto nell'archivio Radio3), da anni impegnata nella valorizzazione della Calabria attraverso libri, conferenze, reportage, film e programmi radiofonici, porterà studenti e adulti nel cuore della sua esperienza on the road in questo "angolo di Scandinavia sul Mediterraneo", fino all'incontro con persone straordinarie, che con le loro varie attività dettate dall'amore per "il Gran Bosco d'Italia", contribuiscono a rendere il parco Nazionale della Sila degno di essere iscritto nella prestigiosa lista Unesco, quale Patrimonio dell'Umanità.

Apriranno la serata Sonia Ferrari e Giuseppe Luzzi, Commissario e Direttore dell' Ente Parco Nazionale della Sila, che illustreranno motivazioni e fasi del percorso di candidatura; daranno il loro contributo all'evento esponenti dell'amministrazione locale, dell'associazionismo, della ricerca, della cultura e dell'arte; concluderà il professor Riccardo Succurro, Presidente dell'Istituto Internazionale di Studi Gioachimiti, con un saluto agli studenti di questo Liceo che ha scelto come simbolo identitario l'immagine dei cerchi trinitari vergati dalla potenza immaginifica del "calavrese abate Giovacchino / di spirito profetico dotato", Gioacchino da Fiore appunto, che proprio in questa cittadina nel cuore del Parco Nazionale della Sila, fece fiorire il suo pensiero.