Agorà
 

Domani all'Unical al via CAP 18

Sarà l'incontro dedicato al confronto con la stampa ad aprire la ricca settimana di CAP 18, l'evento dedicato al mondo del design e della comunicazione, in programma domattina alle 11 nella Biblioteca di Area Umanistica dell'Università della Calabria, per il secondo dialogo "Comunicare con/attraverso i media.

Una settimana ricca di appuntamenti ed iniziative, che aperto le sue porte sabato 19 maggio, al Museo del Presente, in occasione della Notte dei Musei, con l'inaugurazione delle mostre Sicilia Felicissima e 18,18,18,18,18...

Si è partiti con il 18, il primo evento espositivo in mostra fino al 31 maggio, che raccoglie una serie di schizzi ed esercizi grafici legati al tema del 18. Allenamenti stilistici che diventano veri e propri programmi di lavoro, frutto della libera creatività di Alessandro Aiello, Claudio Alagia, Stefano Asili, Mauro Bubbico, Manolito Cortese, Gianluca Damaso, Giovanni De Luca, Daniela De Nardo, Elena La Regina, Donato Faruolo, Cinzia Ferrara, Roberto Gentili, Bruno La Vergata, Emilio S.Leo, Alessandro Leone, Andrea Liserre, Francesco Marsico, Luciano Mastrascusa, Francesco Paciola, Annarita Pagliaro, Aldo Presta, Ida Giulia Presta, Alessandro Renzelli, Luigi Rocca, Costantino Sammarra, Marco Tortoglioli Ricci, Francesco Vespari.

E sempre da sabato 19, fino al 31 maggio, al museo del Presente, sarà possibile visitare la mostra Sicilia Felicissima, un'esposizione di lavori selezionati dall'omonimo concorso, tratti dall'edizione del 2017.

Nato per promuovere la relazione professionale tra grafici di qualità ed enti e aziende siciliane e per far conoscere in Italia e all'estero i progetti di comunicazione visiva derivanti dalla collaborazione tra designer e aziende, Sicilia Felicissima è promossa da Abadir Accademia di Design e Arti Visive , Aiap Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva e Caffè Moak il cui obiettivo è valorizzare i prodotti e i beni culturali siciliani.

Nel pomeriggio di ieri, al Museo del Presente di Rende, si è inoltre tenuto il primo dei sei Dialoghi in programma sul tema "I libri come bussole", al quale hanno preso parte Domenico Cerzosimo, Domenico Talia, Riccardo Barberi, Sergio Niger, Roberta Corbo, Marta Petrusewicz, Bruno Lavergata, oltre gli organizzatori ed ideatori di CAP 18 Aldo Presta e Marina Simonetti.