Agorà
 

Cosenza, alla Provincia un convegno sul decreto “Sblocca Cantieri”

Decreto "Sblocca Cantieri" e cosa cambia per il Codice degli Appalti sarà il tema al centro del Convegno promosso dalla Provincia di Cosenza che si terrà domani - martedì 23 luglio 2019 con inizio alle ore 09:30 - nella Sala Nova del Palazzo del Governo in Piazza XV Marzo n. 5 a Cosenza.
In apertura dei lavori, il Presidente della Provincia Franco Iacucci porgerà ai partecipanti i saluti istituzionali ai quali seguiranno relazioni a cura di esperti della materia.
L'obiettivo dell'incontro – si legge in un comunicato stampa dell'ente provinciale - è confrontarsi sull'impatto per la Pubblica Amministrazione delle modifiche apportate al Codice degli Appalti dal Decreto Legge "Sblocca Cantieri" e dalla relativa Legge di conversione, ragionando sui temi di maggiore interesse per gli Enti Locali. Si tratta, difatti, di modifiche significative della vecchia normativa sulle quali è necessario operare un approfondimento tecnico: dall'innalzamento della soglia per il subappalto e per gli affidamenti diretti, alla reintroduzione del criterio del "prezzo più basso", alle modifiche all'art. 80, solo per citarne alcune.

L'occasione sarà utile – è scritto nel comunicato stampa della Provincia di Cosenza -per presentare un applicativo "DGUE elettronico italiano" (Documento di Gara Unico Europeo elettronico italiano), promosso da ANCITEL a supporto del R.U.P. (Responsabile Unico Procedimento) degli Enti Locali.
L'obiettivo della Provincia è quello di rilanciare la sua azione di ente di secondo livello, a servizio dei Comuni in una materia complessa quale quella delle procedure di gara, rispetto alla quale una gestione territoriale più ampia può portare ad una maggiore trasparenza, efficienza ed efficacia dell'azione amministrativa.