Agorà
 

Catanzaro, il 13 luglio la presentazione di "Antar"

Venerdì 13 Luglio ore 19 Eliana Iorfida presenta il suo libro: "Antar" Vertigo editore Libreria Ubik Catanzaro, Via Progresso q.re Lido ne discute con l'autrice: Nunzio Belcaro

la trama:

Antar è un giovane italo-siriano la cui personalità vacilla tra culture che lo attraggono e lo respingono a seconda degli eventi, spesso drammatici, che scandiscono il suo percorso. Porta il nome di un celebre poeta-guerriero di epoca preislamica, Antara Ibn Shaddād, una sorta di Ulisse del mondo arabo nel cui destino si identifica in modo speculare. Siriano in Italia e italiano in Siria, vive un perenne cortocircuito di identità, che si traduce in un vero e proprio "viaggio di ritorno", una discesa agli inferi in una Siria ormai smembrata, nei cui frammenti si scompone la sua stessa storia familiare, intrecciandosi a quella di personaggi forti come padre Paolo Dall'Oglio. Una storia che attinge alla complessità di questo momento storico, dove l'io narrante diventa la lente attraverso cui è amplifi cata l'immagine del disastro siriano e la dimensione sospesa di chi è ponte inconsapevole tra culture.

Eliana Iorfida (1982). Cresciuta a Serra San Bruno (VV), si trasferisce a Firenze, dove si laurea in Archeologia Orientale. Partecipa a importanti missioni di scavo nazionali e internazionali (Siria, Egitto e Israele), trasformando i diari di viaggio nel romanzo d'esordio Sette paia di scarpe (Rai Eri, 2014), vincitore, tra gli altri, del Premio Letterario Nazionale Rai "La Giara". Seguono i racconti Sui binari del tempo (2016), nato a bordo del Treno Storico della Sila, e La casa delle parole (Bliber Edizioni, Collana Libri Erranti, 2018).