Agorà
 

A Vibo Valentia il premio "Maestri d'arte"

"L'umanità ha bisogno del sublime. Il sublime del sublime è l'arte. Il sublime dell'arte è l'avanguardia."
Costruire modelli e buone pratiche di avanguardie in società particolarmente afflitte da retaggi culturali atavici che hanno rallentato in modo gravoso processi evolutivi che, in altre parti del mondo, proseguono a ritmi serrati, è l'obiettivo prioritario della cerimonia di premiazione dei Maestri d'Arte promossa e organizzata dal Distretto di Vibo Valentia dell'Unicram (Camera Regionale Arti e Moda), affidato alla guida di Maria Loscrì, alla presenza del presidente nazionale, Giuseppe Bruzzese e della referente regionale, Resy D'Andrea e patrocinata da importanti partner quali la Camera di Commercio (presente per volontà del neoeletto presidente Antonio Catania), la Confcommercio (presieduta da Michele Catania) il Club per l'UNESCO di Vibo Valentia (guidato dalla stessa Maria Loscrì) e la CNA (presidente Giovanni Cugliari), per venerdì 01 giugno alle 9.30 nella prestigiosa sala dedicata ad Antonino Murmura presso la Camera di Commercio di Vibo Valentia. L'Arte, in quanto sublime del sublime, nelle sue varie e diversificate manifestazioni, possiede, intrinseca in sé, la capacità di riscattare decenni di buio, distanze altrimenti incolmabili dal Bello e dalla Bellezza; l'Arte, nel potere connettivo che la caratterizza per essere luogo tradizionale dell'aura, si presenta come unica vera forza capace di assorbire, marchiare, valorizzare e impadronirsi anche di settori come l'industria ed il turismo, ontologicamente orientati al pragmatismo. Riconoscere e presentare al mondo gli interpreti di queste istanze che elevano l'umanità al sublime attraverso la propria lettura artistica è il segno chiaro ed evidente della volontà di restituire all'Arte il suo significato di creazione di Valore nei sistemi sociali, economici, educativi.
Il luogo prescelto per accogliere la cerimonia di premiazione dei Maestri d'Arte del Vibonese risponde pienamente alle finalità dell'evento, poiché la Camera di Commercio di Vibo Valentia, ospitata nel Valentianum, un ex convento domenicano del '400, accoglie, all'interno degli spazi delle proprie gallerie e delle sale comuni, il Limen Museo d'arte di Vibo Valentia, ufficialmente riconosciuto dalla Regione Calabria nell'ambito della rete museale calabrese e che nasce dall'idea di porre l'arte e la cultura a servizio dello sviluppo, dell'economia e della legalità.


Promosso dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia il Limen raccoglie opere di arte contemporanea di artisti italiani e stranieri vincitori delle edizioni del Premio Internazionale Lìmen Arte o acquisiti in donazione da artisti selezionati dai vari curatori coinvolti nelle diverse edizioni del Premio.
Immancabile, dunque, l'appuntamento per venerdì 01 giugno alle ore 9.30 alla Camera di Commercio di Vibo Valentia, per riconoscersi, tutti insieme, parte integrante di quel sistema di valori che l'Arte esprime ed immortala per le nostre comunità.