Altri Sport
 

Viola RC, Baldessarre: "Abbiamo le qualità per esplodere nel girone di ritorno"

Ha messo da parte i propri problemi e dopo aver lavorato tanto per tornare ai suoi standard Patrick Baldassarre si è ripreso la sua Viola Reggio Calabria. L'ala/pivot neroarancio è stato intervistato da Giovanni Mafrici all'interno del formato televisivo Viola A2.0, in onda su RTV Canale 14.

Patrick ha così commentato la vittoria contro Agrigento

"Dovevamo vincere dopo la brutta gara di Trapani, avevamo bisogno di dare prima di tutto a noi stessi una risposta e credo che ci siamo riusciti. Con Agrigento sin dall'inizio siamo stati determinati e aggressivi, abbiamo dimostrato di star bene e la gara è stata in un'unica direzione."

Una crescita prima di tutto fisica alla base delle sue prestazioni

"Mi sento bene, sono tornato come prima e anzi credo di essere migliorato anche un pò. Ho lasciato l'infortunio alle spalle e provo a dare sempre il massimo. Dopo la gara di Siena, nella quale mi sono sentito un pò responsabile, mi sono ripromesso di avere un approccio migliore alla gara forse questo mi è servito".

Baldassarre incarna quello che è lo spirito di questa Viola, non accontentarsi mai ma con la consapevolezza di poter ottenere di più.

"A questo gruppo mancano quattro, sei punti. Io sono convinto che questa squadra nel girone di ritorno esploderà, abbiamo imparato dagli errori della prima parte di campionato. Siamo un gruppo di persone intelligenti, che capiscono come aiutare un compagno, come aiutare, capire i momenti. Le bastonate aiutano".

Un girone d'andata che si chiuderà con la trasferta di Napoli

Napoli non è una squadra facile, in casa ha combattuto con tutti, con Agrigento ha perso senza Carter ma agli ultimi secondi, con Rieti ha perso allo scadere, è una squadra che sa di costruire la propria salvezza in casa. Noi dobbiamo pensare a noi stessi,andare a testa alta, seguire il nostro piano partita e vincere."