Omicidio Romeo in Piemonte: chiesti 20 anni per Domenico Marando

toghe 500altraIl pg Roberto Sparagna ha chiesto una condanna a venti anni di carcere per Domenico Marando, componente di una famiglia considerata legata alla 'ndrangheta, processato con l'accusa di essere il mandante dell'omicidio di Roberto Romeo, giovane di Grugliasco ucciso con due colpi di pistola a Rivalta il 30 gennaio 1998. Il giudizio è in corso a Torino in Corte d'appello dopo l'annullamento con rinvio, da parte della Cassazione, della condanna dell'imputato. Nell'appello bis è stato interrogato un nuovo pentito della procura di Torino, Domenico Agresta. La tesi dell'accusa è che Romeo venne ucciso in una faida di 'ndrangheta.