Dike Legal si aggiudica il bando EUIPO, in partenariato con la Luiss Guido Carli e P&Co., per la sensibilizzazione e diffusione dei diritti di proprietà intellettuale

Lo studio DIKE LEGAL, in partnership con l'Università LUISS Guido Carli e la società di consulenza e comunicazione Pezzilli & Company, si è aggiudicato il bando indetto dall'EUIPO (European Union Intellectual Property Office) denominato "Engage the Society on the Rights of Intellectual Property", volto a promuovere tra le nuove generazioni la cultura e l'enforcement dei diritti di proprietà intellettuale in Italia e nell'Unione Europea.

La proposta presentata dai partner con lo Studio DIKE in testa ha ottenuto una valutazione positiva dall'EUIPO, per l'efficacia delle attività proposte, il pubblico di riferimento e la validità della ricerca alla base del progetto. La proposta mira alla realizzazione di diverse attività finalizzate alla sensibilizzazione e valorizzazione dei cd. IP rights, attraverso il coinvolgimento di studenti di scuole medie superiori ed università, che parteciperanno attivamente a laboratori didattici tecnico-pratici in materia di diritto d'autore (in particolare "la canzone come strumento di apprendimento. Dai diritti d'autore alla registrazione fonografica, agli sfruttamenti digitali" con la partecipazione di tutti i protagonisti della filiera, così simulando tutte le fasi che coinvolgono il singolo componimento e la tutela dello stesso), nonché a simulazioni processuali (cd. mock trials) per affrontare il tema della tutela dei marchi e dei brevetti.

Il Team dello Studio DIKE che curerà il progetto è composto da Maria Francesca Quattrone, socio fondatore dello studio DIKE, e dai collaboratori Giorgio Cappiello, Antonio Racano ed Andrea Allegritti, unitamente ai Partner LUISS Guido Carli con il Prof. Antonio Punzi ed a P&Co. con il founder Luigi Pezzilli e la consultant Susanna Fontana.