I segretari del Pd calabrese al M5S: “Taglio costi politica? Provvedimento vitalizi affrontato in Consiglio regionale”

"Ogni tanto i parlamentari 5stelle si risvegliano dal lungo sonno che caratterizza il loro impegno per i territori e si cimentano nella presentazione di proposte di legge popolari. Il primo tentativo lo hanno consumato sulla sanità, quando due anni fa hanno spacciato per propria una legge presentata nel 2010 dal centrodestra calabrese. Un duro lavoro di copia e incolla finito anche all'attenzione della stampa nazionale. Oggi, invece, li ritroviamo alle prese con il taglio ai costi della politica regionale: tema sulla breccia dell'attualità da mesi, nell'indifferenza del movimento di Casaleggio e Grillo, e affrontato dal Consiglio regionale della Calabria una settimana fa con un deliberato che incide sui vitalizi con un primo provvedimento, a cui – come già annunciato nel corso dei lavori dell'assemblea – ne faranno seguito altri. La legge approvata una settimana fa, inoltre, si aggiunge ad altri atti già entrati in vigore e che testimoniano un percorso di autoriforma già ampiamente imboccato dalla maggioranza di centrosinistra".Lo affermano Luigi Guglielmelli, segretario federazione Pd Cosenza, Gianluca Cuda, segretario federazione Pd Catanzaro, Vincenzo Insardà, segretario federazione Pd Vibo Valentia, Gino Murgi, Segretario federazione Pd Crotone, e Giovanni Puccio, coordinatore Pd area metropolitana di Reggio Calabria.