“Chef per la solidarietà”, in Calabria iniziativa Fai Cisl con il segretario generale Onofrio Rota

Nel solco dell'attività di cooperazione già tracciato nell'anno precedente, la Fai Cisl Calabria, in collaborazione con il Coordinamento Donne Cisl e l'Anteas regionale, ha organizzato anche quest'anno l'iniziativa regionale "Chef per la Solidarietà".

L'evento si svolgerà domani 21 luglio alle 11.00, a Camigliatello Silano, località montana in provincia di Cosenza, nella struttura alberghiera "Hotel Camigliatello", che ha concesso l'utilizzo della cucina, delle attrezzature e della sala a titolo gratuito per lo svolgimento dell'iniziativa.

Gli aspiranti cuochi, delegati e dirigenti sindacali, si cimenteranno in una gara culinaria volta a decretare i migliori piatti realizzati con l'utilizzo di materie prime e prodotti tipici provenienti dalla filiera agroalimentare del territorio calabrese.

Alla giuria, che avrà il compito di giudicare i piatti stilando una classifica generale e una di categoria, prenderanno parte in questa edizione anche il Segretario Generale della Fai Cisl nazionale, Onofrio Rota, e il Presidente della Fondazione Studi e Ricerche della Fai Cisl, Vincenzo Conso.

L'evento, organizzato con finalità solidali, si aprirà con la visita della casa famiglia per disabili "La casa di San Biagio", a Camigliatello Silano, e con la successiva consegna di prodotti alimentari.

"Un modo per promuovere la cultura della condivisione e dell'aiuto alle persone vulnerabili, che vivono momenti di difficoltà, nonché un'occasione per valorizzare i prodotti enogastronomici del Made in Calabria", afferma Michele Sapia, Segretario generale della Fai Cisl Calabria. "Un'opportunità importante e concreta – commenta Onofrio Rota – per coniugare solidarietà, sostegno alle aree interne e promozione delle eccellenze del comparto agroalimentare calabrese, in una regione caratterizzata da un contesto sociale e occupazionale complesso e difficile. Una gran bella iniziativa".