Mezzogiorno in Movimento prosegue il suo tour in Calabria

Prosegue senza sosta il ricco programma di incontri ed eventi pubblici promossi da Mezzogiorno in Movimento in tutto il territorio calabrese. Un tour che sta accendendo i riflettori sui temi dello sviluppo che interessano da vicino il Sud e in particolare la Calabria, quali il lavoro, i diritti, le infrastrutture e la legalità. Questo pomeriggio il Movimento sarà protagonista a Gioia Tauro alle ore 17.30. Al centro dell'azione portata avanti dalla giovane realtà meridionalista ci sono le due proposte di legge elaborate proprio dallo stesso Mezzogiorno in Movimento nel quadro dell'iniziativa "Per lo Stato di diritto, contro il regime", organizzata dal Partito radicale. Leggi che puntano alla revisione della procedura di scioglimento dei Comuni per mafia e riforma del sistema delle informazioni interdittive e delle misure di prevenzione antimafia.

Il prossimo appuntamento è in programma domani, martedì 25 settembre a Palmi dove i responsabili di Mezzogiorno in Movimento incontreranno cittadini, simpatizzanti, rappresentanti delle istituzioni e della società civile per un confronto pubblico sulle questioni di stringente attualità. Per l'occasione, inoltre, sarà possibile sostenere la campagna di Mezzogiorno in Movimento mediante la sottoscrizione delle due proposte di legge in materia di scioglimento dei Comuni e interdittive antimafia.
Mercoledì 26 sarà poi la volta di Bova Marina (piazza Municipio dalle 17 alle 20), mentre il 27 il Movimento sarà a Taurianova. Il 3 ottobre nuovo appuntamento a Lamezia Terme (Hotel Savant ore 15.30).