L'agricoltura come risorsa, inchiesta della Tgr Calabria

L'agricoltura è una risorsa per la Calabria, con numeri in crescita, anche se con potenzialità non pienamente sfruttate e problemi presenti da tempo, a partire dal caporalato. La Tgr Calabria – direttore Alessandro Casarin, vicedirettore Carlo de Blasio, caporedattore Luca Ponzi – dal 22 al 26 ottobre nel tg delle 14 trasmetterà un'inchiesta che porterà alla scoperta di un mondo spesso sconosciuto.

Il giornalista Massimo Lanari è partito dai cambiamenti climatici che stanno aiutando a diffondere nel reggino i frutti tropicali, dalle banane, all'avocado, fino al frutto della passione. Ha poi seguito la scommessa dei giovani in agricoltura, nella regione infatti il 10% delle imprese è guidato da under 35. Le clementine, la più importante produzione calabrese hanno ancora grandi margini di crescita, ma devono fare i conti con la concorrenza spagnola e con il caporalato. Sempre in Calabria si sta diffondendo la coltivazione legale della cannabis, con imprese gestite da giovani e una normativa ancora incerta. Infine i boschi, che lo scorso anno sono bruciati, spesso per incendi dolosi, possono diventare occasione di produzione di qualità, con progetti gestiti da alcune cooperative di giovani.