Klaus Davi: "Occhiuto sindaco d'Italia? Mi ha copiato, chiederò royalities"

"Leggo che Mario Occhiuto, legittimo aspirante alla carica di governatore della Calabria, ha copiato il mio claim 'sindaco della Calabria' lanciato ai media nazionali e locali https://calabria7.it/davi-a-calabria-7-vorrei-fare-sindaco-della-calabria-gratteri-ha-le-strapalle/ con una anticipazione alla tv wex Calabria 7 in data 1 aprile cioe' ben due settimane fa. Ora leggo sulle agenzie di stampa nazionali che il sindaco di Cosenza ha plagiato il mio claim per lanciare la sua candidatura alla regione. Bene , gli chiederò le royalities e fino all'ultimo centesimo di quello che otterrò andra' in progetti per sostenere le donne di San Luca". Lo ha dichiarato Klaus Davi candidato sindaco del comune di San Luca dopo aver appreso che lo slogan per la candidatura dell'attuale sindaco di Cosenza alla poltrona di governatore sarà lo stesso di quello adottato dal massmediologo in tempi non sospetti quindici giorni fa per lanciare la sua campagna a sindaco di San Luca.

"Il plagio mi fa comunque piacere perche sia io che il mio autorevole competitore Bruno Bartolo, non possiamo contare sugli staff mirabolanti e i finanziamenti di Occhiuto, ma insieme, nel nostro piccolo, riusciamo a fare tendenza ed essere copiati dall'establishment politico al quale non apparteniamo. San Luca fa già tendenza e questa è già una vittoria" ha dichiarato Klaus Davi.