Successo per il soggiorno vacanze organizzato dall’associazione Sindrome Prader-Willi per la Calabria: “Nella diversità c’è bellezza e forza”

Anche quest'anno, l'Associazione Sindrome Prader-Willi per la Calabria ha organizzato il soggiorno vacanze per i ragazzi affetti da questa malattia genetica rara.
Per un'intera settimana (da Domenica 16 Giugno a Sabato 22 Giugno), i nostri ragazzi, assistiti impeccabilmente dagli operatori della Cooperativa Sociale Penelope di Palmi, si sono divertiti – si legge in una nota dell'associazione - tra mare, montagna, parchi naturali, vedute mozzafiato della nostra bellissima Calabria. Tanti i luoghi visitati (tra i quali, Tropea, Gambarie, Reggio Calabria) che hanno reso loro indimenticabile questa esperienza.
E' grande la soddisfazione per la nostra Associazione che ha assicurato, ancora una volta, momenti di gioia, di relax e di spensieratezza ai nostri ragazzi. Ammirabile è la loro capacità di collaborare, di aiutarsi, di divertirsi insieme.

Tale risultato – è scritto ancora nella nota dell'associazione Prader-Willi - rappresenta la sintesi perfetta degli obiettivi che l'Associazione si era preposta già dal 2010, anno di avvio del progetto dei soggiorni vacanze. Siamo ancora convinti, infatti, che il connubio tra svago e ricreazione socio-assistenziale contribuisce, in modo sostanziale, al raggiungimento di importanti risultati sui ragazzi, quali miglioramento delle abilità cognitive e relazionali o di apprendimento di regole sociali e/o di sviluppo di comunicazione e autocontrollo; sviluppo di capacità residue presenti in ogni soggetto, attraverso percorsi e progetti personalizzati e di gruppo; miglioramento nelle capacità di interazione e integrazione sociale; ecc.
Nel ringraziare, ancora una volta, i volontari della Cooperativa "Penelope" per i servizi assistenziali offerti, il Centro-Hotel "Presenza" per la lodevole ospitalità garantita nel corso della settimana e le famiglie dei ragazzi partecipanti, l'Associazione "Sindrome di Prader-Willi Calabria si dà appuntamento per un nuovo Soggiorno Vacanze, edizione 2020.
Una bellissima frase (presente tra le foto scattate dagli operatori durante il soggiorno) rende l'idea delle qualità e capacità dei nostri ragazzi: "E' tempo che i genitori insegnino presto ai giovani che nella diversità c'è bellezza e c'è forza" (cit.).