Psi, il calabrese Luigi Incarnato nominato responsabile dell’organizzazione del partito

Il segretario del Psi, Enzo Maraio, eletto al vertice del partito lo scorso marzo, ha nominato la nuova segreteria nazionale durante la riunione della Direzione che si e' tenuta oggi a Roma. Ad affiancare il segretario, tre vice segretari: Rita Cinti Luciani, emiliana e gia' sindaco e amministratore locale del ferrarese; Vincenzo Iacovissi, giovane docente trentaseienne di Frosinone e la trentenne calabrese Francesca Rosa D'Ambra. Oltre a Oreste Pastorelli e Riccardo Nencini, gia' eletti rispettivamente tesoriere e presidente del consiglio nazionale del Psi, Maraio ha affidato, tra gli altri, la responsabilita' del dipartimento esteri a Pia Locatelli, vice presidente dell'Internazionale socialista e membro della presidenza del Pse. A Giada Fazzalari, capo Ufficio stampa del Psi, va la Comunicazione; al segretario regionale del Psi Calabria, Luigi Incarnato, l'organizzazione; al Presidente della Provincia di Imperia, Fabio Natta gli Enti Locali.

"Il Psi si rinnova in maniera radicale", ha detto Maraio a margine della Direzione. "Mi affiancheranno sulle decisioni politiche che ci attendono nei prossimi mesi donne e uomini, soprattutto giovani dirigenti del Psi, che daranno il via a una nuova stagione per il nostro partito e per l'intero centrosinistra. Volevamo puntare su un partito decisamente rinnovato fatto di nuove energie. Ci aspetta un grande lavoro da fare insieme", ha aggiunto Maraio. Con l'assegnazione degli incarichi di lavoro si conclude cosi' il percorso politico e organizzativo fissato nell'ultimo congresso straordinario.