Broccolo (Comitato 11 giugno): “Vergognoso che cali sipario su Centro di neurogenetica di Lamezia Terme”

"E' semplicemente vergognoso che,per mancanza di fondi, possa calare il sipario sul Centro di neurogenetica di Lamezia Terme (CZ), diretto in maniera assolutamente encomiabile dalla Dottoressa Amalia Bruni,tra le piu' prestigiose esperte internazionali sulle malattie neurodegenerative,ed in particolare per la cura ed il sollievo della temibile malattia di Alzheimer.Un quadro che rende plastico il menefreghismo verso la ricerca,la professionalità acquisita con enormi rinunce e sacrifici ed infine e non per ultimo l'assoluta insensibilità verso i pazienti piu' fragili ed esposti.Un'ipotesi del genere deve risultare assolutamente irricevibile per qualsiasi calabrese dotato di minimo buon senso e di dignità.Dobbiamo essere pronti ad una mobilitazione generale che renda il senso dell'indignazione perché oltre una probabilità di questa portata per questa regione esisterà solo il nulla". Lo afferma Angelo Broccolo Medico-Comitato 11 giugno.