Calcio
 

Trinchera al Dispaccio: "Francavilla sorpresa della Lega Pro, domenica alla Reggina leverei Coralli"

trincheradi Paolo Ficara - La matricola terribile. Niente sconti dalla Virtus Francavilla, domenica al 'Granillo'. Lo si evince dalle dichiarazioni rilasciate al Dispaccio da Stefano Trinchera, ds dei pugliesi e principale artefice di questa isola felice della Lega Pro. Dopo aver vinto il proprio girone nella passata stagione in Serie D, oggi la formazione allenata da mister Calabro occupa la settima posizione, dopo essere stata a ridosso anche della quarta piazza. Ad agosto probabilmente avrebbero firmato per una salvezza tranquilla, tra qualche giorno vorranno fare risultato contro la Reggina per attestare la propria superiorità.

Si può dunque affermare che la Virtus Francavilla sia la sorpresa di questa Lega Pro C: "Ce lo riconoscono già da un po' di tempo. Abbiamo fatto una grande stagione, l'augurio è di sorprendere fino alla fine. I punti totalizzati da noi e dal Siracusa, promossi direttamente dalla D, sono parecchi in più rispetto a chi è stato ripescato e non è un caso – afferma il direttore Trinchera – Vuol dire che c'è stata una programmazione molto oculata, unita all'entusiasmo dell'ambiente. Ciò ha consentito l'ottenimento di risultati importanti, c'è un lavoro dietro".

In maniera molto schietta, Trinchera (immagine tratta da trnews.it) non fa mistero circa la casualità che ha portato all'acquisto del fortissimo centravanti francese Nzola: "Si è trattato di una piacevole sorpresa. Mi è stato proposto da alcuni agenti, mi incuriosiva la sua potenza. Ho guardato dei video, poi l'ho fatto arrivare a Francavilla per capire come fosse realmente. Dopo mezzo allenamento, abbiamo ritenuto opportuno tesserarlo. Il suo futuro? È un nostro patrimonio, chiaramente abbiamo interesse a fargli terminare la stagione in maniera importante. Sabato scorso ha tirato fuori una grande prestazione contro la Juve Stabia, mostrando il proprio potenziale. L'obiettivo è di ottenere una plusvalenza, il ragazzo può ambire a categorie importanti".

Col ds del Francavilla parliamo della gara in programma domenica in casa della Reggina: "Sarà una partita tra due compagini con obiettivi diversi. La Reggina sarà concentrata per raggiungere quanto prima la salvezza diretta. Noi, dopo una bella prestazione contro la Juve Stabia, vogliamo consolidare la posizione in classifica nei playoff. Le squadre cercheranno di annullarsi l'una con l'altra – sostiene Trinchera al Dispaccio - Non facciamo nessun tipo di calcolo, siamo una piccola realtà che deve necessariamente giocarsela a viso aperto contro tutti".

Karel Zeman aveva iniziato col 4-3-3, adesso adotta lo stesso modulo della Virtus Francavilla: "Al giorno d'oggi non mi sorprendo di nulla, in questo calcio bisogna adeguarsi alle difficoltà della categoria ed avrà avuto le sue ragioni. Chi leverei domenica alla Reggina? Non so se rientra Coralli, mi è sempre piaciuto quando era al Cittadella – ammette il ds Trinchera – Ho rispetto di tutti, ma lui è un valore aggiunto".