Calcio
 

Reggina, Praticò: "Spero arrivino forze fresche per il prossimo campionato"

maurizipraticobasileAncora difficoltà finanziarie? Si fa sempre più acuto il grido d'allarme lanciato da Mimmo Praticò, presidente della Reggina, al punto da pensare che il peso economico della Serie C stia diventando sempre più insostenibile per l'attuale compagine societaria. Intervenuto telefonicamente nel corso di "Passione biancoverde", programma dedicato al Monopoli su Antenna Sud, il massimo dirigente ha rilasciato dichiarazioni improntate al realismo.

Alla domanda del collega Flavio Insalata circa un possibile obiettivo playoff, Praticò ha così risposto: "Il nono posto non ci deve illudere. Puntiamo a salvarci. La società è partita da sotto zero due anni fa, abbiamo fatto salti acrobatici per arrivare in C, con costi altissimi. Per questo campionato l'obiettivo è la salvezza, speriamo che arrivino forze fresche il prossimo anno".

"Si dovrebbe mettere alle spalle il passato, è stato frutto di un insieme di combinazioni che hanno permesso di stare diversi anni in Serie A. Va presa contezza di dove siamo arrivati, toccando il fondo – ha risposto Praticò, in merito a considerazioni circa la piazza di Reggio - In futuro, il pubblico dovrà capire che solo lavorando insieme si può pensare, piano piano per via dell'economia stagnante in città, di creare un gruppo forte di imprenditori. Una partecipazione di circa 3000 persone al campo è già incoraggiante. Dobbiamo trovare forze nuove, o gente che può fare meglio di noi se c'è chi può essere interessato a prendere le nostre quote".