Calcio
 

Reggina: tra il richiamo di Basile e la spontaneità di Tulissi, cosa si vuol fare da grandi?

latriadedi Paolo Ficara - Carne o pesce? Se proprio si vuol trovare un difetto all'attuale classifica della Reggina, è relativo all'obiettivo finale. Impossibile lottare per la promozione; a distanza di sicurezza dalla zona playout. Una situazione che combacia con quanto programmato in estate, ma che deve essere monitorata costantemente per non far venire meno gli stimoli.

Salvatore Basile ha ribadito che l'obiettivo è la salvezza, cercando di tenere sempre bassa l'asticella dopo aver toccato con mano l'effetto, già avvertito un paio di volte, dei troppi complimenti alla squadra. La vittoria in trasferta a Fondi non era stata seguita da una continuità di risultati. Dopo gli elogi spuntati anche su importanti testate nazionali dopo il 2-1 sul Catania, stiamo ancora aspettando un vero e proprio tiro in porta.

Di diverso tenore le dichiarazioni di Tiziano Tulissi. Non nascondiamo di aver gonfiato il petto, quando il 20enne scuola Atalanta ha evidenziato come i risultati fin qui ottenuti dalla Reggina, siano normali nonché prevedibili da chi aveva seguito la preparazione estiva. Stare a metà classifica, con entrambi i piedi tenuti sempre in zona playoff, rappresenta infatti la sufficienza e non la straordinarietà, per un gruppo di ragazzi giovani ma molto talentuosi.

Probabilmente non sarà la trasferta di Lecce, a dire se gli amaranto debbano issare lo sguardo in classifica. Al mister Maurizi chiediamo di non ripetere la prestazione di Trapani, in cui i timori reverenziali sono stati eccessivi. Non sappiamo che effetto abbia avuto il turno di riposo su gambe e testa dei calciatori.

Il tecnico, assieme al ds Basile, è andato a spiare il Lecce vittorioso a Siracusa. Se la squadra di Liverani ha dei punti deboli, Maurizi è tra i pochi tecnici in categoria in grado di scovarli. Ci aspettiamo una Reggina camaleontica, pronta a cambiare modulo in base alle situazioni di gioco. Le luci dei riflettori ed uno stadio che ha vissuto anch'esso la Serie A in tempi recenti, daranno i giusti stimoli a De Francesco e compagni.

Leggi anche:

Reggina: squadra "affamata" e tecnica, playoff alla portata. Ma c'è una poltrona per tre... http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/154146-reggina-squadra-affamata-e-tecnica-playoff-alla-portata-ma-c-e-una-poltrona-per-tre

Reggina, Tulissi: "I risultati sono sorprendenti solo per chi non ci ha seguito in allenamento" http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/161980-reggina-tulissi-i-risultati-sono-sorprendenti-solo-per-chi-non-ci-ha-seguito-in-allenamento

Reggina, Basile: "Playoff? Il nostro obiettivo rimane la salvezza" http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/161730-reggina-basile-playoff-il-nostro-obiettivo-rimane-la-salvezza

Ex Reggina, Cevoli: "A Lecce bisognerà correre più dell'avversario" http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/161893-ex-reggina-cevoli-a-lecce-bisognera-correre-piu-dell-avversario

Lecce-Reggina, G.Praticò: "Va arginato il loro strapotere tecnico e fisico" http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/161981-lecce-reggina-g-pratico-va-arginato-il-loro-strapotere-tecnico-e-fisico