Calcio
 

Reggina: De Francesco e Porcino sempre più distanti, infermeria da svuotare

porcinodefrancescomaurizidi Paolo Ficara - Ragionare da squadra e non in maniera individuale. È ciò che dovrà riprendere a fare la Reggina, nell'avvicinarsi al match interno di domenica sera con la Sicula Leonzio, fresca di cambio in panchina con l'ex amaranto Diana subentrato a Rigoli. Oltre ai lungodegenti Garufi e Sciamanna, in quattro hanno marcato visita o concluso con largo anticipo l'allenamento del mercoledì mattina, impedendo di fatto a mister Maurizi di provare movimenti 11 contro 11.

Bezziccheri (pubalgia), Marino (giocava con infiltrazioni da due gare), Solerio (caviglia) e Tulissi sono i calciatori le cui condizioni andranno tenute d'occhio in settimana. È il momento di stringere i denti, fermo restando che la Reggina è a metà classifica e non c'è nessun dramma da superare. Ma ogni segnale negativo, si presterebbe ad interpretazioni.

"Si sa che quando c'è il cambio di allenatore, le motivazioni aumentano – ha sottolineato Nicolas Di Filippo in conferenza stampa, riferendosi alla Sicula Leonzio – Quando i risultati non arrivano, è chiaro che esistano tensioni. Seguiamo il mister, dobbiamo remare tutti dalla stessa parte e ne usciremo il più presto possibile. Fosse per me, vorrei affrontare la Sicula già domani. Bisogna risollevare il morale di tutti, che inevitabilmente è basso. Restano quattro partite da qui alla fine del 2017, da affrontare come se fossero finali".

La Reggina, per bocca del coordinatore Salvatore Basile, ha dichiarato di attendere di conoscere le volontà di De Francesco e Porcino per il tema dei rinnovi contrattuali. I calciatori, tramite i rispettivi entourage, ufficiosamente aspettano una proposta dalla società. Traducendo dal pallonpolitichese: entrambi non faranno parte della squadra nella prossima stagione, il rinnovo non avverrà (ammesso che venga concretamente proposto) e rimane solo da capire se la Reggina intenderà monetizzare (poco) a gennaio, sapendo che per giugno a parametro zero c'è già pronto un club di Serie A (Sassuolo in vantaggio sul Crotone) per rilevare i cartellini di Porcino e De Francesco e girarli in B.