Calcio
 

Pazzesco: calciatori della Reggina a zonzo per la città, nonostante il ritiro

latriadedi Paolo Ficara - Appena il tempo di finire di battere la notizia (peraltro ufficiale, in quanto comunicata sul sito societario) del ritiro per la prima squadra al Sant'Agata, che giungono i primi avvistamenti. Alcuni calciatori sono andati tranquillamente in giro per la città, dopo aver cenato assieme al resto dei compagni presso il centro sportivo.

Ritiro, dunque, ma fino ad un certo punto. Gli stessi calciatori hanno comunque l'obbligo di rientrare al Sant'Agata entro le 23:00, ma evidentemente il concetto di ritiro deve essere abbastanza singolare, per chi lo ha imposto salvo poi concedere permessi parziali. 

Le rimostranze dei calciatori sono state notevoli contro la decisione, forse alcuni coltivano la speranza di riuscire a far annullare tutto in occasione del 25 dicembre. D'altronde, con dei capi così buoni d'animo, tentar non nuoce. Situazioni semplicemente pazzesche per un club calcistico professionistico.