Calcio
 

Reggina, ecco le ali: Cisco e Lorusso ad un passo, pressing su Rosafio

ciscodi Paolo Ficara - Mosaico quasi completato. Avendo già in mano diversi tasselli fra difesa (manca solo un centrale destro, come ipotetici titolari) e centrocampo (dando per fatto Zibert), Massimo Taibi si è concentrato sull'attacco nelle ultime ore. Il ds della Reggina si è recato a Padova per dirimere con i biancoscudati la questione relativa ad Andrea Cisco, attaccante esterno classe '98.

Cisco è di proprietà del Sassuolo, ma il Padova vanta il diritto di riscatto dopo averlo tesserato in prestito nell'ultima stagione. Non molto spazio per lui, in un campionato che ha visto trionfare i veneti nel girone B della Serie C. Unica soddisfazione la doppietta realizzata nel novembre scorso, in casa dell'AlbinoLeffe. Dovrebbe trasferirsi in riva allo Stretto con la formula del prestito.

Stessa formula per Davide Lorusso, reduce da 21 gol in 30 presenze con il Trastevere in Serie D. Il classe '96, dunque altro under, è di proprietà del Parma. Chi potrebbe arrivare a titolo definitivo, invece, è il brevilineo Marco Rosafio. Taibi è vicino a convincere il 24enne, andato anch'egli in doppia cifra al Messina e reso finalmente incisivo dal mister Modica in Serie D, dopo varie esperienze in C tra Monopoli, Lecce e Castellammare.