Calcio
 

Urbs Reggina-Sciamanna: i matrimoni si fanno in due, i divorzi pure

sciamannajacopodi Paolo Ficara - Idee da schiarire. Il confine tra il "vorrei" ed il "non posso" o "non riesco" sarà marcato nell'ultima settimana di trattative per la Serie C, in cui la Urbs proverà a rimodellare l'attacco. Fatta per la punta esterna Sandomenico dalla Juve Stabia, resta da capire cosa succederà per il ruolo di centravanti. I nomi di Mattia Montini e Francesco Ripa restano tra i più caldi, ma c'è da agire in uscita.

Jacopo Sciamanna, molto richiesto in C e forse anche dal Bari di De Laurentiis, ha fatto sapere di sentirsi un calciatore della Urbs Reggina a tutti gli effetti. Cederlo ad una pari grado sarebbe comunque un errore. Ha segnato 27 reti in 43 presenze negli ultimi due anni, anche se il dato relativo alla stagione 2016/17 riguarda la Serie D. per intenderci, Montini ha gonfiato la rete 15 volte nelle 57 presenze tra Monopoli e Livorno. Ed andrebbe a guadagnare decisamente di più.

Se il ds Taibi si sentirà costretto a disfarsi di un 28enne che i gol li sa fare, pur di assicurarsi un giocatore con caratteristiche più adatte al gioco del mister Cevoli, sarà forse per la frenesia di voler prendere Maritato a giugno, quando c'era da regalare un colpo ad apertura di campagna abbonamenti e dopo i "no, grazie" di Bianchi e Sforzini. La campagna trasferimenti della Urbs presenta aspetti positivi ed altri negativi. Li analizzeremo tra qualche giorno, a trattative concluse.

Intanto, su Gazzetta del Sud, si è esposto il massimo dirigente della Urbs Reggina: "Se dovesse capitare una buona occasione per dare alla squadra maggiore sicurezza non la perderei, ma che questo accada è difficile. Credo che la Reggina con qualche piccolo ritocco possa disputare un campionato d'avanguardia. Vogliamo migliorarci anno dopo anno, ma per farlo ci vuole tanta pazienza e tanta competenza e quel pizzico di fortuna che non deve mancare".