Calcio
 

Urbs Reggina, Branca: "Alla gente interessa avere una prima squadra"

brancaA ruota libera. Giusva Branca, club manager della Urbs Reggina, ai microfoni di Radio Touring ha così risposto ad una semplice considerazione sull'eventuale posizionamento di Salandria e Viola come giocatori bandiera nella lista da consegnare in Lega Pro: "Se domani c'è il bar sotto casa che fa il torneo, e degli amici vogliono chiamare la squadra Reggina, non ho che farci. C'è una società, ci sono dei calciatori che si stanno spaccando la schiena. Il 4 settembre verrà presentata la scuola calcio dal campione del mondo Simone Perrotta. Alla gente interessa avere una prima squadra che funzioni ed un settore giovanile che funzioni. Ognuno poi si misura, e questo vale per tutti, col proprio senso della misura e dell'etica. Poi andiamo in giro e ci ficchiamo nei bar, nelle trasmissioni televisive e non. Anche la società deve spaccarsi la schiena per strutturarsi meglio. Il mercato è ancora aperto, con la Reggina protagonista. La riapertura della gradinata? Solo un mio auspicio, diffondiamo un cauto ottimismo".