Calcio
 

Rieti-Reggina senza... Rieti: niente prima squadra, i laziali potrebbero schierare la Berretti

lega-proI contorni del romanzo. Li sta assumendo il match (eventuale) tra Rieti e Reggina, in programma domenica alle 15:00 presso lo stadio "Manlio Scopigno" e valido per il 15° turno della Serie C. Una prevendita fantasma attivata sul circuito Postoriservato, con l'evento presente ma con l'assenza di indicazioni o rimandi precisi per l'acquisto dei tagliandi. Ma soprattutto, con la totale incertezza circa la regolare disputa del match.

L'unica certezza è che i calciatori laziali proseguono a non allenarsi, con la ferma intenzione di non scendere in campo domenica. Forse in attesa di un nuovo contatto tra l'attuale proprietà ed il precedente presidente Curci, che però risulta ancora in carica presso la Lega Pro. Stipendi non pagati, contributi non versati, passaggi di proprietà efficaci o meno: in questo bailamme sembrano latitare le istituzioni, quando mancano meno di tre giorni alla partita e l'ipotesi di vedere in campo i ragazzini della Berretti non è da scartare.

Nel frattempo Mimmo Toscano non consente cali di concentrazione a nessuno. Da domani gli allenamenti della Reggina proseguiranno a porte chiuse. La squadra, in ogni caso, dovrà raggiungere Rieti. Se i laziali non faranno altrettanto, scatterà lo 0-3 a tavolino con un punto di penalizzazione. Se scenderà in campo la Berretti, ne perderà la (già poca) credibilità di questo sport a livello di Serie C. Ormai da escludere un ripensamento della prima squadra, anche se dovesse materializzarsi nella giornata di venerdì un ritorno in sella di Curci.