Catanzaro
 

Catanzaro, Levato e Praticò: “Rivolgere attenzione tutte aree gioco della città”

"Non discutiamo certo la scelta del settore gestione del territorio di predisporre un'apposita determina dirigenziale per procedere all'esecuzione dei lavori di messa in sicurezza dell'area giochi, dei percorsi e delle staccionate di villa Margherita. Vorremmo solo osservare che da un sopralluogo che abbiamo effettuato come commissione lavori pubblici, abbiamo potuto constatare che la situazione non è certamente peggiore di quella in cui versano tante altri parchi gioco, in particolar modo di quelli dei quartieri della città. Destinare circa quaranta mila euro per la sola area giochi di villa Margherita ci è sembrato un po' eccessivo visti i tempi di magra del bilancio dell'ente e considerato che sono molte le situazioni di degrado e,quindi, di pericolo di molte delle strutture presenti sul territorio comunale. A nostro parere era opportuno procedere a una mappatura dei parchi dando priorità alle situazioni più indifferibili dimostrando, così, di avere una imparziale attenzione su tutto il territorio. Ci dispiace se questo nostro rilievo possa apparire come pretestuoso, ma ribadiamo che la nostra vuole essere solamente una evidenziazione della realtà territoriale con la certezza che tale premura sarà rivolta anche alle altre aree gioco della città. A tal proposito consegneremo al settore e al sindaco una relazione sullo stato dei parchi gioco da Sant'Elia a Catanzaro Lido, compresa la zona est, e chiederemo che vengano reperite le somme per eliminare lo stato di degrado in cui versano, dando così a tutti i bambini della città l'opportunità di poterne fruire". Lo affermano i consiglieri Luigi Levato e Ezio Praticò.