Catanzaro
 

Arrestati autori dell'assalto al caveau della Sicurtrasport, Sindaco di Catanzaro ringrazia forze dell'ordine

"Grazie alle Forze dell'Ordine e alla Magistratura Catanzaro si sente più sicura". Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, congratulandosi con la Squadra mobile della Polizia di Stato, diretta da Nino De Santis, che ha sgominato la banda di criminali protagonista della rapina al caveau della "Sicurtransport", avvenuta circa un anno e mezzo fa. "Assicurare alla giustizia gli autori di quel colpo, spettacolare quanto devastante, e che aveva destato parecchia preoccupazione fra gli abitanti del capoluogo e del suo hinterland, è la testimonianza concreta, una delle tante, che le Forze dell'Ordine, in questo caso la Polizia con il coordinamento della Procura distrettuale antimafia e il supporto dello Sco di Roma e della Mobile di Foggia, sono gli alleati più importanti delle istituzioni e della gente onesta".

"L'operazione Keleos, eseguita nella notte, è solo l'ultima – ha aggiunto il sindaco - di una serie di incisive azioni di contrasto alla criminalità organizzata, eseguite con una costanza e una precisione senza pari dagli uomini e dalle donne che presidiano il nostro territorio. Sono sicuro che i cittadini apprezzeranno gli sforzi che hanno consentito agli inquirenti di incastrare tutte le tessere del puzzle e fermare, uno dopo l'altro, i criminali che avevano assaltato la sede dell'istituto di vigilanza. Questa operazione – ha concluso Abramo -, si aggiunge a quelle effettuate nei mesi e nelle settimane passate, che hanno portato alla luce autori e mandanti di tanti avvenimenti di cronaca, ultimo dei quali il macabro e tragico incendio del "Tonnina's", che ha portato alla morte due persone".