Catanzaro
 

Catanzaro, il consigliere Celia: “Si faccia chiarezza sulle assunzioni alla Verdidea”

"Devo prendere atto che a seguito delle reiterate denunce a mezzo stampa da parte delle opposizioni in seno al consiglio e, di pezzi importanti della maggioranza, il nuovo assessore all'ambiente Domenico Cavallaro ha provveduto, correttamente, a predisporre gli atti per la rescissione del contratto con Ati verde affidataria della gestione e manutenzione del verde pubblico, assegnando l'incarico alla seconda ditta classificata nel bando di gara: la società Verdidea. Potremmo dire: meglio tardi che mai, ma bisogna dare atto che l'assessore Cavallaro e il dirigente Bruno Gualtieri, hanno agito con saggezza stante la situazione di degrado in cui versava la città nel settore della manutenzione del verde. Quello che oggi chiediamo e che questo percorso nuovo di trasparenza avviato dall'assessore Cavallaro, comprendesse anche il metodo di reclutamento del personale assunto da Verdidea. Pensiamo che la strada da seguire dovrebbe essere quella del centro per l'impiego o delle Agenzie di lavoro. Sembrerebbe, invece, che siano state seguiti altri percorsi molto più abbreviati cioè: quelli del clientelismo, sistema duro a morire in città, specie quando di mezzo "balla" il sostegno politico, o meglio quando questo sostegno viene promesso da chi sta nel campo avverso alla maggioranza. Solo così si spiegherebbe il perché in soli 12 mesi di amministrazione comunale ci sono consiglieri comunali che cambiano " scanno " , sforzandosi di "nobilitare" questo loro comportamento, ma è come nascondere la polvere sotto il tappeto: torna a galla al minimo soffio di vento. Confidiamo nell'onestà dell'assessore e nella correttezza del suo dirigente affinché si faccia chiarezza, così come lo è stato nella rescissione del contratto con l'Ati verde, e siano resi pubblici i criteri di assunzione del personale dalla Verdidea. La città paga pesantemente il prezzo della crisi e dunque della mancanza di lavoro. Non è giusto che sulla pelle dei disoccupati si realizzino ambizioni politiche". Lo afferma il consigliere Fabio Celia del gruppo #Fare per Catanzaro.