Catanzaro
 

Medaglia d'oro all'atleta catanzarese vincitore dei giochi della gioventu

Nel week end appena trascorso del 16 e 17 Giugno, nello stadio Cino e Lillo del Duca di Ascoli Piceno si è svolta la IX ° edizione del Trofeo Pinocchio finale Nazionale, con la presenza di oltre 230 piccoli atleti e 21 rappresentative regionali.
Come copione ormai da diversi anni alla competizione nazionale in rappresentativa della Calabria partecipano, perché qualificati nelle fasi invernali ed estiva piccoli talenti della squadra Club Lido del presidente Messina.
Per l'edizione 2018 aveva già staccato il biglietto per Ascoli Piceno Caroleo Alessandro, qualificandosi al secondo posto alle spalle del compagno di Squadra Poerio Piterà Francesco che non poteva partecipare alla fase nazionale perché vincitore di medaglia ai campionati italiani Indoor di Rimini, oltre che alla Giovanissima Poerio Piterà Anastasia nella categoria Giovanissime Femminili con il punteggio Italiano più alto in qualifica per il 2018 con 468 punti.
L'organizzazione dell'evento affidata alla locale società sportiva degli Arcieri Piceni, è stata ben curata nei minimi particolari, sia dentro che fuori il campo gara. La suggestiva sfilata partita da piazza Arringo delle delegazioni regionali all'interno del meraviglioso centro storico di Ascoli è stato l'inizio di una manifestazione che ha visto la società degli arcieri Club Lido con i propri atleti protagonisti per la regione Calabria. Lo spazio di Largo Crivelli è stato da contorno alla cerimonia dell'alza bandiera scandito dal messaggio di saluto del Sindaco di Ascoli e dalla apertura del Trofeo Pinocchio da parte del Presidente Fitarco Mario Scarzella che come sempre ha speso parole di incoraggiamento verso i giovani atleti linfa vitale per la Federazione Italiana di Tiro con l'arco, esprimendo nel contempo la soddisfazione di vedere tanti piccoli atleti che sul campo gara daranno il loro meglio, con l'augurio che tra di loro ci siano i futuri Galiazzo e Frangilli che tanto hanno dato all'Italia sportiva.

Domenica sul campo gara sin dalle prime ore del mattino si sono ritrovate le delegazioni sportive delle 21 rappresentative regionali, con la speranza d ottenere podi individuali ma soprattutto di vincere come regione l'ambito trofeo Giovanile.
Gli arcieri della società del presidente Messina erano presenti sulla linea di tiro, con la consapevolezza che avevano le carte in regola per poter conquistare un podio come è stato fatto già nelle precedenti tre edizioni da parte della stessa società sportiva.
Infatti nel 2014 vinse l'argento Valentino Elena, nel 2016 Poerio Piterà Francesco argento e nel 2017 sempre lo stesso Poerio Piterà Francesco vinse l'argento per la seconda volta di seguito.
Ora nel 2018 la compagine del quartiere Lido si supera, infatti vince il Trofeo Pinocchio nella classe giovanissime femminile Poerio Piterà Anastasia e il bronzo Carole Alessandro nella categoria ragazzi seconda media.
La giovane atleta Catanzarese, Anastasia Poerio Piterà Allenata dal mister Edoardo Poerio Piterà sin dalle prime due voleè di gara è al comando con un 30 e un 29, posizione di vetta che non lascerà fino a fine competizione. Chiude con i parziali di 231 e 230 punti che sommati totalizzano 461 che è uno dei tre punteggi più alti della competizione, infatti solo tre atleti superano quota 460.
Corsa all'ultima voleè è stata quella di Carole Alessandro, infatti il giovane atleta Catanzarese allenato dal Mister Messina parte con calma, piazzandosi nelle prime dieci posizioni a metà gara, ma nella seconda parte lo stesso tira fuori la classe sportiva e l'orgoglio di chi sa lottare fino all'ultima freccia, e con una serie di 29 a ripetizione centra il bronzo individuale.
Soddisfazione e orgoglio per la società Club Lido, in una nota tutto il Team Catanzarese si dice soddisfatto del risultato portato a casa in una simile competizione.
Il tecnici della società sono felici per il risultato portato a casa dai giovani arcieri, infatti in questi ultimi tre anni i Fratelli Poerio Piterà Francesco e Anastasia hanno conquistato tre medaglie, a cui si aggiungono quelle di Valentino Elena e Caroleo Alessandro.
La nostra società sportiva, continua la nota, lavora con serietà e dedizione, vincere una medaglia una volta può anche essere un caso e a volte può anche essere fortuna, ma oggi con questa doppietta di podi abbiamo veramente riscritto parte della storia sportiva Catanzarese.
A quella di Messina Antonio ora si aggiunge anche un altro oro in casa Club Lido cioè quello di Anastasia, segno che la continuità e i risultati sono il frutto del duro lavoro e della solidità sportiva della nostra compagine sociale, dove ognuno è parte integrante, riprova che il Club Lido è una solida realtà sportiva.
Messaggio di congratulazioni è giunto anche dall'assessore allo sport del Comune di Taverna dove la giovane Poerio Piterà Anastasia risiede, complimentandosi con la società sportiva che ha dato ottimi risultati a due Tavernesi DOC (Anastasia e Francesco).