Catanzaro
 

Lamezia Terme (Cz), il 16 luglio iniziativa pubblica della Fiom-Cgil su migranti, accoglienza e lavoro

La Fiom-Cgil organizza un'iniziativa pubblica su accoglienza e lavoro. "Il Cammino della speranza. Migranti: accoglienza, dignità, lavoro" è il titolo dell'incontro in programma lunedì 16 luglio a Lamezia Terme. "Saranno messe a confronto - è scritto in una nota della Fiom Cgil nazionale - le esperienze del soccorso, dell'accoglienza e dell'integrazione per discutere sulla situazione dei flussi nel Mediterraneo e in Europa, in considerazione del crescente clima d'ostilità che si sta creando, in particolare nel nostro Paese. Questa iniziativa vuole essere un contributo per contrastare la terribile disumanità a sfondo xenofobo di chi ci governa. Abbiamo scelto la Calabria, perché è una delle regioni al centro dei flussi migratori, in cui molti migranti lavorano in condizioni disumane. Tra gli interventi previsti, a partire dal nostro coordinamento migranti, rappresentanti delle Ong che operano nel Mediterraneo, del mondo dell'associazionismo, del volontariato e del sindacato: Marco Bertotto, Medici Senza Frontiere-Itali»; Valerio Cataldi, presidente Carta di Roma; Ivana Galli, segretaria generale Flai-Cgil, Mohammad Musevi, Save the Children; Giorgia Linardi, Sea Watch; Mimmo Lucano, sindaco di Riace; Giuseppe Massafra, segretario nazionale Cgil; Mario Oliviero, presidente Regione Calabria; Angelo Sposato, segretario generale Cgil Calabria; Federico Tsucalas, Unhcr". Le conclusioni saranno affidate a Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil.