Catanzaro
 

Catanzaro, dal Consiglio comunale ok all’assestamento bilancio di previsione 2018-2020

Il Consiglio comunale, presieduto da Marco Polimeni, ha dato il via libera al bilancio di previsione finanziaria 2018/20 comprensivo dell'assestamento generale e della salvaguardia degli equilibri di bilancio. La pratica al centro dei lavori dell'assise, riunitosi presso la sala del Consiglio provinciale, è stata relazionata dal sindaco Abramo e approvata con 18 voti favorevoli e 5 contrari. Sono intervenuti, nel corso del dibattito, i consiglieri Sergio Costanzo, Bosco, Rosario Mancuso, Pisano, Guerriero, Celia, Costa, Levato, Fiorita, Ciconte, Merante, Praticò e Riccio. I consiglieri Sergio Costanzo, Rotundo e Celia hanno presentato un emendamento respinto a maggioranza. Con 13 Sì e 4 No è stata ritirata la proposta di approvazione della delibera di giunta comunale n. 208 relativa a "Edilizia economica e popolare - rimozione dei vincoli relativi alla determinazione del prezzo massimo di cessione delle singole unità e loro pertinenze nonché del canone massimo di locazione delle stesse". L'assessore al patrimonio, Ivan Cardamone, ha spiegato che la proposta di deliberazione necessita di essere integrata per essere più confacente ai bisogni degli utenti interessati. L'assemblea ha dato l'ok all'unanimità alla proposta di modifica dell'attuale tracciato del megalotto 6 della Statale 106 "Simeri Crichi – Le Castella" che collegherà le città di Crotone e di Catanzaro. Sulla pratica, varata dopo una richiesta di breve sospensione dei lavori da parte del consigliere Praticò, sono intervenuti Guerriero, Merante e Sergio Costanzo. Il Consiglio ha, infine, approvato cinque proposte di riconoscimento di debito fuori bilancio relativo a contenzioso.