Catanzaro
 

Lamezia Terme (Cz), il 16 luglio l’incontro della Fiom “Il Cammino della speranza. Migranti: “accoglienza, dignità, lavoro”

"La Fiom-Cgil nazionale organizza un'iniziativa pubblica su accoglienza e lavoro.

"Il Cammino della speranza. Migranti: "accoglienza, dignità, lavoro" è il titolo dell'incontro che si svolgerà lunedì 16 luglio a Lamezia Terme (SalaNapolitano, via Senatore Arturo Perugini, ore 10).

"Saranno messe a confronto – si legge in una nota – le esperienze del soccorso, dell'accoglienza e dell'integrazione per discutere sulla situazione dei flussi nel Mediterraneo e in Europa, in considerazione del crescente clima d'ostilità che si sta creando, in particolare nel nostro Paese.

Come nel 1972 i lavoratori metalmeccanici della Fiom gridavano a Reggio Calabria " Nord e Sud uniti nella lotta" per contrastare i rigurgiti neofascisti , nel 2018 è stata scelta la Calabria per gridare: " L'Unità dei lavoratori per i diritti, la dignità, l'accoglienza".

Dalla Calabria terrà di migranti, piena di contraddizioni, regione al centro dei flussi migratori, in cui molti migranti lavorano in condizioni disumane, ma in cui RIACE rappresenta un modello "patrimonio dell'umanità", la FIOM rilancia e consolida la sua azione.

Tra gli interventi previsti, a partire dal nostro coordinamento migranti, rappresentanti delle Ong che operano nel Mediterraneo, del mondo dell'associazionismo, del volontariato e del sindacato:

Marco Bertotto, «Medici Senza Frontiere-Italia», Valerio Cataldi, presidente «Carta di Roma», Ivana Galli, segretaria generale Flai-Cgil,Mohammad Musevi, «Save the Children», Giorgia Linardi, «Sea Watch», mimmo Lucano, sindaco di Riace,Giuseppe Massafra, segretario nazionale Cgil, Mario Oliviero, presidente Regione Calabria, Angelo Sposato,segretario generale Cgil Calabria, Federico Tsucalas, «Unhcr».

I lavori saranno coordinati da Massimo Covello segretario Fiom-cgil della Calabria

Le conclusioni le terrà Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil".