Catanzaro
 

Acquedotto di Catanzaro, dalla Regione fondi a Sorical per la messa in sicurezza

Catanzaro Acquedottonuova1La Giunta regionale, nella seduta di ieri, ha approvato una delibera con cui conferisce a Sorical le somme a completamento del finanziamento per il "consolidamento delle pareti rocciose della stretta del fiume Alli e per la sistemazione e regimentazione dell'alveo in corrispondenza delle vasche di modulazione di Magisano", per la messa in sicurezza dell'acquedotto di Catanzaro.

Sorical, dopo l'approvazione della delibera, potrà così procedere all'affidamento dei lavori in tempi brevi, avendo già predisposto il progetto definitivo che risulta già approvato in conferenza dei servizi.

Più nel dettaglio i prossimi passi per la realizzazione dei lavori sono l'approvazione del progetto esecutivo, atto meramente formale dal momento che tutti gli elaborati tecnici sono già pronti, e, entro poche settimane, la pubblicazione del bando di gara per selezionare l'impresa esecutrice dei lavori.

L'intervento finanziato consentirà di porre rimedio a una delle situazioni più critiche del complesso schema acquedottistico Simeri Passante, dopo che gli eventi alluvionali di novembre del 2013 e gennaio 2017 hanno danneggiato in alcuni tratti la condotta posta lungo l'alveo del fiume Alli, nonché minato la sicurezza del tratto fluviale in corrispondenza dell'area delle vasche. Una frana e il conseguente danneggiamento delle vasche potrebbero compromettere la fornitura di acqua al capoluogo per un periodo piuttosto lungo.

Con i lavori che saranno eseguiti da Sorical questo pericolo sarà rimosso. Oltre questo intervento la Regione ha finanziato con 2,6 milioni di euro l'attivazione del campo pozzi Alli Nord dismesso negli anni 80 capace di erogare più di 250 litri al secondo di acqua e con 10 milioni altri interventi sullo stesso acquedotto al servizio della città di Catanzaro, incluso la frazione di Lido. Inoltre, è in corso di esecuzione un progetto della Regione di 4 milioni di euro per l'ingegnerizzazione della rete idrica con lavori di manutenzione straordinaria e riduzione delle perdite. Tale intervento sta dando già benefici alla città di Catanzaro e con il completamento degli investimenti finalmente la città capoluogo di Regione avrà un sistema idrico più efficiente.