Catanzaro
 

Strada fondo valle in Fiume Corace, il Settore Viabilità della Provincia di Catanzaro risponde ai consiglieri comunali Riccio, Costanzo e Battaglia

In merito alla nota firmata dai consiglieri comunali di Catanzaro Eugenio Riccio, Demetrio Battaglia ed Emanuela Costanzo in merito ai lavori di ampliamento e ammodernamento della Strada provinciale fondo valle in Fiume Corace "SS 280–case Grimaldi-Catanzaro", il Settore Viabilità della Provincia di Catanzaro precisa quanto segue:

"Con la consegna dei lavori di ampliamento e ammodernamento della Strada provinciale fondo valle in Fiume Corace "SS 280–case Grimaldi-Catanzaro Lido alla ditta Giustino Costruzioni S.p.A, avvenuta nel maggio scorso, l'amministrazione provinciale di Catanzaro è riuscita a sbloccare un'opera viaria di fondamentale importanza per l'area centrale della Calabria. E questo dopo la chiusura da anni del cantiere interessato da alcune criticità strutturali riscontrate in particolare in una galleria, e anche le conseguenze giudiziarie del tragico incidente che ha causato la morte di un operaio".

"L'importo dei soli lavori ammonta a circa 853.000 euro mentre l'importo complessivo ammonta a circa 1.128.000 euro, ma è stato necessario individuare ulteriori risorse necessarie alla ripresa di lavori che prevedono una serie di opere d'arte sulla galleria artificiale, atti a migliorare la funzionalità della stessa. In quella data la ditta appaltatrice ha assicurato l'ultimazione dei lavori in 200 giorni dall'apertura del cantiere, consentendo di individuare come possibile data di fine dei lavori il mese di ottobre 2018. A causa di una serie di problematiche tecniche, in seguito risolte, i lavori hanno subito dei rallentamenti: l'obiettivo ultimo dell'ultimazione dell'intervento, ripreso dopo la pausa estiva, resta quello fissato per ottobre, ma l'eventuale slittamento della data di ultimazione non andrà oltre la fine del 2018".