Catanzaro
 

Catanzaro, carabinieri intervengono per una lite e trovano marijuana: un arresto

A Catanzaro i carabinieri delle Stazioni di Gagliano e Catanzaro Principale sono intervenuti presso un'abitazione dove era stata segnalata un'accesa lite tra due fratelli conviventi e il decesso, quasi concomitante, della madre 85enne dei due. Sul posto, i militari operanti, diretti dal sostituto procuratore di turno della Procura di Catanzaro intervenuto sul posto, dopo vari accertamenti, hanno ricostruito la dinamica dei fatti che, allo stato, fa escludere l'ipotesi di una morte violenta della donna. Tuttavia, dopo l'esame autoptico, disposto dall'A.G., si conoscerà la causa effettiva del decesso.

All'esito della perquisizione nell'abitazione e nelle relative pertinenze, che ha fatto rinvenire circa 200 grammi di marijuana, uno dei due fratelli, M. C. cl. 61, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso soggetto è stato contestualmente denunciato anche per il reato di maltrattamenti in famiglia, poiché ritenuto responsabile dell'aggressione nei confronti del fratello, che nella circostanza ha riportato lievi lesioni, di altri analoghi episodi violenti accaduti nel recente passato. L'arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Catanzaro - Siano.