Catanzaro
 

Catanzaro, Serrao (I Quartieri): “Esentare auto ibride dal pagamento del parcheggio”

"L'opportunità di predisporre una legge regionale, da sottoporre poi al vaglio di Palazzo Campanella, che preveda l'esenzione totale dal bollo per le automobili elettriche e l'esenzione parziale dal bollo per i veicoli ibridi, sarebbe da ascriversi tra gli obbiettivi principali tendenti a far si che il Comune di Catanzaro possa percorra la strada di una Città Capoluogo di Regione veramente ecosostenibile. Ed allora stimolati da questi importanti temi ambientali, vista la latitanza politico-amministrativa dell'attuale assessore comunale al ramo, abbiamo mesi fa colto l'occasione per proporre formalmente all'amministrazione comunale l'idea di esentare dal parcheggio delle strisce blu, le auto a motricità ibrida. Tale iniziativa consentirebbe soprattutto al centro storico di essere anche commercialmente, più attrattivo, e quindi tale misura rientrerebbe pure nell'ottica di quel rilancio del centro storico che il Comune di Catanzaro ha ormai annunciato da ben 7 anni . Le Auto ibride, ovvero quelle equipaggiate con motore termico a benzina o diesel abbinato ad uno elettrico hanno spesso delle agevolazioni, come ad esempio l'esenzione del pagamento dei parcheggi sulle strisce blu".

"Purtroppo però, i comuni che attuano questo tipo di agevolazioni sono ancora molto meno di quelli che si può immaginare, inoltre spesso e volentieri l'esenzione del pagamento è legata ad alcune condizioni, come ad esempio solo in un determinato tempo o con utilizzo del disco orario. Qui di seguito riportiamo l'elenco con tutti i dettagli dei comuni che applicano questa lodevole iniziativa, nell'auspicio che il Comune di Catanzaro si svegli dal torpore amministrativo e dalla costante campagna elettorale permanente che produce solo slogan, e magari nel mentre qualcuno governasse la Città, si potrebbe passare a questa buona azione amministrativa". Lo scrive in una nota Alfredo Serrao, presidente dell'associazione "I Quartieri".