Catanzaro
 

Vertenza Az Spa, proclamato stato d'agitazione

La FILCAMS CGIL ha proclamato lo stato d'agitazione degli autisti dipendenti AZ spa interessati alla procedura di esternalizzazione.

"Ribadiamo la contrarietà della Filcams, che rappresenta tutti i lavoratori del comparto, alla definizione di una procedura che nulla ha a che vedere con una reale cessione di ramo d'azienda; l'Az spa vuole solo liberarsi degli autisti per fare cassa. Di fatto, sarà sempre AZ spa ad organizzare il lavoro e la logistica della distribuzione di prodotti commerciali presso i propri punti vendita, quindi non è soddisfatto il vincolo di autonomia funzionale del reparto, come la legge sulle esternalizzazioni prescrive".

"Siamo pronti a dare battaglia per tutelare i diritti dei lavoratori, con ogni mezzo legale a nostra disposizione e non escludiamo azioni di lotta più incisive per richiamare l'azienda alle proprie responsabilità.

Soprattutto non tolleriamo che AZ spa, come si sta verificando, usi l'arma delle contestazioni disciplinari a lavoratori e delegati per intimorirli. Non arretreremo e non ci faremo intimorire da chi pensa di trattare le persone come una qualsiasi merce da vendere al mercato.

Le sigle sindacali, che scorrettamente, perché privi del mandato dei lavoratori, hanno favorito l'azienda prestando il fianco a questa operazione, vengano in assemblea a spiegare le loro ragioni.

Az spa è ancora nelle condizioni di ritirare la procedura, lo faccia con senso di responsabilità e per rispetto dei propri dipendenti, che hanno nel tempo con lealtà e spirito di sacrificio lavorato nell'interesse della proprietà.

Se i vertici dell'AZ spa si ostineranno a continuare questo percorso devono sapere che troveranno sulla loro strada la FILCAMS CGIL che con determinazione lotterá per ostacolarne il cammino".