Catanzaro
 

Catanzaro, “Materia” entusiasma gli studenti: oggi è il giorno di Valentina Fontana e stasera party sotto le stelle

Materia Independent Design Festival - il più importante festival del Sud dedicato al design, ideato e organizzato da Officine Ad degli architetti Domenico Garofalo e Giuseppe Anania, con la direzione artistica di Antonio Aricò – coinvolge ed entusiasma.

Forte l'attenzione attorno alla manifestazione il cui tema quest'anno è incentrato sul progetto mediterraneo e sul concetto d'identità.

Tanti i visitatori giunti in queste ore al Complesso Monumentale del San Giovanni per vedere i prodotti realizzati dai giovani designer indipendenti che hanno partecipato alla Call "Materia-Oltre il design", con creazioni basate su tecniche artigianali e su elementi del patrimonio culturale del proprio territorio di appartenenza.

Grande interesse hanno suscitato gli allestimenti, posti al primo piano del Complesso Monumentale del San Giovanni come Il Ballo dei Giganti, la creazione ispirata all'amore di 'Mata & Grifo' e presentata allo scorso Fuori Salone di Milano dal brand altreforme e realizzata da Antonio Aricò, Valentina Fontana Castiglioni ed Eena Salmistraro e La Calabrisella, disegnata da Aricò per ALESSI, in occasione dell'EXPO di Milano del 2015.

Oggi, al mattino, all'Ex-Stac gli studenti del Liceo Artistico "De Nobili" hanno incontrato gli artisti Daniele Rizzuti e Zeroottouno che hanno illustrato il proprio percorso creativo-artistico e le mostre allestite ad hoc per "Materia".

Nel particolare, Rizzuti ha descritto "La coda dell'occhio", l'esposizione centrata su un parallelismo tra uomo e indeterminato fotografico, composto da differenti sfumature e gradazioni altrimenti impercettibili.

"Timeless signs" è invece il titolo dell'allestimento di Zeroottouno: segni ricavati da elementi naturali, "segmenti di tempo", che vanno a creare, in simbiosi con l'utilizzo del materiale, una forma di scrittura universale.

A seguire, i ragazzi hanno avuto modo di incontrare anche l'artista Luca Viapiana e Stefano Morelli, curatore della mostra "Questioni di Identità" presente nelle sale del San Giovanni per 'Materia': un contesto popolato di icone, simboli e forme legate alla natura più intima del nostro territorio, estratte a sorte tra le 40 carte del mazzo de 'Il Mercante in Fiera Calabrese' di Viapiana che si fonodono con le opere del Maestro Saverio Rotundo, in quella che è la prima mostra dopo la sua morte-nascita nella quale si celebra il genio dell'inventore dell'Arte dell'Abbandono.

Alle ore 19, nel chiostro del San Giovanni, i giaganti Mata&Grifo prenderanno forma e danzeranno in un ballo vorticoso. Subito dopo, l'imprenditrice e creativa Valentina Fontana Castiglioni, famosa per il brand altreforme, sarà protagonista del talk serale, descrivento la sua azienda e i suoi progetti presenti e futuri in un panorama, quello del design, che guarda sempre più alle donne come punto di riferimento.

E poi party sotto le stelle, dalle ore 22.30, sempre nel chiostro del San Giovanni, a cura di Dì Beat.