Catanzaro
 

Progetto ‘Nessuno escluso’, Praticò (Catanzaro da vivere): "Le iniziative di sensibilizzazione sono continuate nel quartiere Santa Maria"

Sono proseguiti nel quartiere Santa Maria gli incontri formativi del progetto "Nessuno escluso", l'iniziativa dell'amministrazione Abramo realizzata, con il supporto della Prefettura e il finanziamento del ministero dell'Interno, per contrastare le truffe agli anziani.
Lo ha reso noto il capogruppo di Catanzaro da vivere, Ezio Praticò, che ha affiancato l'assessore Danilo Russo e il presidente dell'associazione "Prima pagina", Lino Bagnato, durante il laboratorio di formazione che si è tenuto nel popoloso quartiere della zona sud della città.

"Il progetto "Nessuno escluso" riveste un'importanza fondamentale per sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti di un reato diffuso come la truffa agli anziani – ha sottolineato Praticò -, ma soprattutto è utile per garantire agli stessi anziani gli strumenti per evitare truffi e raggiri".
All'incontro di Santa Maria hanno partecipato anche il capitano dei Carabinieri Ferdinando Angeletti e la psicologa Lorena Silipo oltre a un nutrito gruppo di persone del quartiere. "In una zona come Santa Maria – ha aggiunto Praticò -, in cui è forte la presenza di anziani, iniziative del genere sono essenziali per testimoniare non solo la vicinanza dello Stato alla gente, ma anche per garantire ai soggetti più interessati la conoscenza necessaria di ciò a cui possono andare incontro e, allo stesso tempo, le misure per difendersi e denunciare".