Catanzaro
 

Il Carnevale Solidale dell'AISM di Catanzaro

. La sezione Aism di Catanzaro ha deciso di festeggiare il 22 febbraio il Carnevale aprendo le porte della sede a tutti, con una festa dedicata soprattutto ai bambini. Un Carnevale solidale perché si unirà l'allegria alla cultura, con la presentazione del libro di Laura Montuoro, "Mirta e i Fiorincanto". Parte del ricavato delle vendite del libro, sarà devoluto dalla casa editrice "Scatole Parlanti", alla sezione Aism di Catanzaro. Lo scopo è quello di fare divertire grandi e bambini, persone con disabilità e non, con laboratori, musica, la presenza dei pagliacci e delle mascotte Disney, buffet e tanto divertimento, affinché la disabilità porti verso inclusione e non separazione, comprensione e non solitudine. Start alle ore 16 presso la sede Aism di Catanzaro, in via Basilio Sposato snc Lamezia Terme. Si invita a venire tutti vestiti in maschera e armati di gioia e sorrisi, e allo stesso tempo si potrà dare un proprio contributo alla ricerca per un mondo libero dalla sclerosi multipla. Sarà così possibile portarsi a casa pagine di vita di persone con sm, tra lotte, conquiste ma anche l'impegno di chi da anni lavora al loro fianco, conoscendo così anche ciò che l'associazionismo dà, perché Aism vuole essere famiglia di e per tutti. Da qui l'idea di promuoverla al meglio proprio con il carnevale solidale. Inoltre sarà possibile partecipare alla prima edizione della "Lotteri-Aism", lotteria solidale che andrà a finanziare il progetto "Sclerosi Multipla: giovani mamme e bambini sul territorio". Con l'acquisto del biglietto, con un contributo di 3 €, presso la sezione o presso i volontari Aism sarà possibile vincere uno dei fantastici premi messi in palio: primo premio asciugatrice; secondo premio televisore; terzo premio gioielli Pandora; quarto premio macchina da caffè, quinto premio gift card centro commerciale "Due Mari".

La sezione Aism di Catanzaro vi aspetta numerosi per un Carnevale indimenticabile con tanto divertimento e tanta allegria per grandi e bambini.