Catanzaro
 

“Rinascita Scott”: l’ex senatore Pittelli resta in carcere

pittelli 600Resta in carcere l'avv. Giancarlo Pittelli, penalista ed ex parlamentare di Forza Italia, poi passato nel 2017 a Fdi, arrestato nel dicembre dello scorso anno nell'operazione Rinascita Scott condotta dai carabinieri con il coordinamento della Dda di Catanzaro, contro le cosche di 'ndrangheta del vibonese. Lo ha deciso la Corte di cassazione cui si erano rivolti i legali di Pittelli. I giudici, secondo quanto si e' appreso, hanno qualificato l'imputazione principale in concorso esterno in associazione mafiosa rispetto all'accusa di associazione mafiosa contestata nell'ordinanza di custodia cautelare. Ma gia' nelle scorse settimane, i pm catanzaresi, nell'avviso di conclusione indagini, avevano ipotizzato nei confronti dell'ex parlamentare il reato di concorso esterno. La Cassazione ha anche annullato l'ordinanza per due casi di rivelazione di segreti d'ufficio e per uno di abuso d'ufficio.