Celluloide
 

Mercoledì la proiezione del film documentario sull’ospedale psichiatrico di Girifalco (Cz)

"Uscirai sano" è il film documentario di Barbara Rosanò e Valentina Pellegrino prodotto dall'associazione culturale Kinema che mercoledì 20 Settembre verrà proiettato al Cinema Teatro Comunale alle ore 20.30.

"Uscirai Sano – Sanus Egredieris" è la frase, scolpita nella pietra, con la quale nel 1881 venne inaugurato l'Ospedale Psichiatrico Provinciale di Girifalco, una grande struttura in grado di produrre, nell'arco di decenni, una rivoluzione nella cura della malattia mentale.
Qui i pazienti ritenuti idonei usufruivano del sistema open door: potevano uscire e vivere il paese, generando una contaminazione unica tra il mondo interno dell'ospedale e quello esterno della comunità.
Attraverso gli occhi del protagonista, Angelo, il film documentario racconta i cento anni dell'ospedale psichiatrico, ripercorrendone la storia, i progressi scientifici ma, soprattutto, le tante vicende umane dei pazienti che lo hanno abitato con le loro paure e speranze, condividendo rapporti di solidarietà e amicizia.
Un'opera che farà riflettere ed emozionare, mettendo sul cuore una mano.
L'opera ha partecipato allo "Sguardi Altrove Film Festival" di Milano e alla selezione dei David di Donatello.

Le riprese, durate 12 giorni, si sono svolte tra le mura dell'ex ospedale (grazie alla disponibilità del direttore Ritovato e di tutto il team) e la parte antica del paese di Girifalco.
Una grande squadra ha partecipato al progetto: le registe, Barbara Rosanò (ideatrice del progetto) e Valentina Pellegrino (Amore criminale e Chi l'ha visto); il direttore della fotografia Victorr Torrefiel Vicente (D-Max, Rai, Thelma e friends).
La troupe, solo in parte calabrese, ha gestito la post produzione tra Catanzaro, dove è stato curato l'audio dalla Media Land di Francesco Silipo, e Roma con Simone Settimi che si è occupata del montaggio, in collaborazione con le registe.
La scenografia è firmata dallo scultore Paolo Migliazza, mentre la sceneggiatura è dello scrittore e sceneggiatore Nicolò Mazza de Piccioli.
I costumi del maestro Orlando Cimino sono in parte d'epoca.
Produttore esecutivo Marco Trocino e per il trucco Patrizia Michienzi.

"Uscirai sano" è un prodotto indipendente con un cast interamente calabrese capitanato dal protagonista Antonio Marinaro (giuria e organizzazione Agone Festival Teatro) e dalla
co-protagonista Francesca Ritrovato ( partecipazione al telefilm 1993 e al film Anime Nere ) .

La maggior parte dei brani della colonna sonora sono originali: i due temi principali sono stati composti dall'allora tredicenne Chiara Troiano, mentre gli altri brani sono di Stefano Lo Iacono e Michelangelo Ciminale.
Il progetto è stato in parte sovvenzionato dall'Acqua Calabria e dal comune di Girifalco
(amministrazione Deonofrio e amministrazione Cristofaro), mentre la Calabria Film Commission ha stanziato un contributo per la sua distribuzione.
Il documentario è dedicato a Rocco Rosanò, padre della regista, che ha lasciato in eredità l'idea di questo progetto.
Il lavoro parteciperà nel 2018 a importanti festival internazionali.
L'associazione Kinema, che promuove la realizzazione di prodotti indipendenti audiovisivi in Calabria, ha prodotto un altro documentario " Il Nato due volte" e un Cortometraggio girato insieme ai migranti in collaborazione con Progetto Sud dal nome "Luna rossa".