Cosenza
 

Cropalati, 72mila euro per i lavoratori in mobilità

È partito ieri, venerdì 11 agosto, il progetto per lavoratori in mobilità che coinvolge nove cittadini cropalatesi. Grazie a un finanziamento della Regione Calabria, pari a 72 mila euro, il Comune impegnerà queste soggetti percettori di mobilità in deroga in attività che riguardano i settori della viabilità, della manutenzione ordinaria e dell’integrazione sociale di soggetti in difficoltà.

 

«Abbiamo deciso di partecipare al bando perché abbiamo ritenuto che il progetto avesse un’utilità sociale e una positiva ricaduta sui cittadini e sul territorio», ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali Michela Boccuti, che con il proprio team ha curato con scrupolosità la predisposizione di tutto il materiale utile alla partecipazione al bando e ha successivamente gestito gli assegnatari.

 

I tirocinanti saranno occupati per sei mesi e riceveranno un’indennità pari a 800 euro mensili. Per alcuni di loro si tratta di una preziosa boccata d’ossigeno, che migliorerà le loro condizioni personali e familiari.

«Ancora una volta, l’amministrazione di Cropalati si è impegnata per stare accanto ai cittadini e per prestare attenzione alle categorie più deboli – ha commentato il sindaco Luigi Lettieri – . Grazie a questi finanziamenti, si attiveranno processi virtuosi. Che da una parte, consentiranno alle famiglie di vivere più serenamente. E dall’altra, creeranno maggiore solidarietà e più momenti di condivisione tra la popolazione del nostro paese».