Cosenza
 

Cosenza, edizione speciale di “Cinque sensi di marcia” a Donnici per la sagra del vino “Sapori d'autunno”

La XXXVII edizione della sagra dell'uva e del vino di Donnici, la cui inaugurazione è prevista per le 18,00 di domani, venerdì 13 ottobre, in Piazza Mons.Bilotto, avrà un prologo, sempre domani, alle ore 15,30, con l'edizione speciale di "Cinque sensi di marcia", la ormai collaudata iniziativa promossa dall'Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi, guidato da Rosaria Succurro, che per l'occasione si trasferirà nel borgo antico alle porte della città, nella frazione dove dal 1979 si tiene l'attesa manifestazione dell'autunno cosentino. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'Associazione di promozione turistica "Città di Cosenza" e l'Associazione "Cosenza Autentica".
Il programma di "Cinque sensi di marcia" alla scoperta della storia e dei sapori di Donnici, prevede il raduno in Piazza dei Bruzi, alle ore 15,30 e la partenza, a bordo di un pullman messo a disposizione dall'Amaco, alla volta del borgo antico, con una prima tappa in una delle cantine che aderiscono alla Sagra, per una visita guidata ed una degustazione. Subito dopo, turisti, visitatori e abituali frequentatori di "Cinque sensi di marcia" proseguiranno il loro itinerario nel centro storico di Donnici per una visita guidata che li condurrà soprattutto nelle chiese del borgo: la Chiesa di S.Maria delle Grazie, originariamente finita in macerie nel sisma del 1854, ricostruita e riaperta al culto il 3 novembre del 1968 e la Chiesa di San Michele Arcangelo. Nel programma, e non poteva essere diversamente, anche la passeggiata tra gli stand espositivi della XXXVII edizione della Sagra dell'uva e del vino per apprezzare le eccellenze enogastronomiche del territorio. Il rientro è previsto per le ore 19,30, quando il bus dell'Amaco si rimetterà in marcia alla volta della città, destinazione Piazza dei Bruzi.

"Come è ormai consuetudine consolidata – sottolinea l'Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro – in occasione della Sagra dell'uva e del vino, la nostra iniziativa di turismo sensoriale si trasferisce nel borgo antico di Donnici alla scoperta della sua storia, a cominciare dal patrimonio chiesastico, ma anche per apprezzarne le eccellenze nel campo della produzione vitivinicola e delle prelibatezze del territorio. Siamo sempre può convinti che Donnici possa candidarsi ad entrare nei circuiti virtuosi del turismo enogastronomico o emozionale degni di nota ed è questa, a nostro avviso, la strada da seguire".
La partecipazione all'edizione speciale di "Cinque sensi di marcia" che si replicherà domenica 15 ottobre, sempre con partenza da Piazza dei Bruzi, alle ore 15,30, è gratuita. Resta, invece, obbligatoria la prenotazione, dati i limitati posti disponibili. Le prenotazioni si raccolgono presso il punto informativo di Piazza XI Settembre o presso l'Ufficio Turismo di Piazza Tommaso Campanella (San Domenico) oppure telefonando al numero 3281754422 o inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Chi, tra i partecipanti a "Cinque sensi di marcia" vorrà trattenersi nel borgo e partecipare agli eventi serali, potrà utilizzare per il rientro in città una delle navette dell'Amaco istituite per l'occasione.