Cosenza
 

Anche l’Associazione ABC Albergatori Diamante al TTG di Rimini

L'edizione 2017 del TTG di Rimini, la principale fiera del turismo B2B in Italia, giunta oramai alla 54esima edizione e chiusasi pochi giorni fa, ha fatto registrare una presenza numerosa di operatori turistici Calabresi. Tra i 65 sellers provenienti dalla Calabria, vi era anche l'Associazione ABC Albergatori Diamante, che ha presentato l'offerta del prodotto turistico a brand Diamante e Riviera dei Cedri, ai numerosi buyers Italiani e stranieri e alle migliaia di visitatori presenti alla kermesse del turismo mondiale di Rimini. Gli operatori di Diamante unanimemente concordano, che quest'anno l'azione promozionale fatta dall'Associazione ABC ha dato risultati fruttuosi, cogliendo molti importanti obiettivi, dall'inserimento di Diamante nei "Borghi Marinari più belli d'Italia", progetto realizzato a cura del MIBACT, all'eductour con gli operatori e giornalisti del mercato Cinese curato e realizzato dalla Regione Calabria. " E' stato un risultato molto soddisfacente, ha esordito Gianfranco Pascale, membro dell'ufficio di Presidenza dell'Associazione, che ci ha dimostrato ancora una volta, come il lavoro fatto in sinergia tra gli operatori del settore turistico-ricettivo, porta sempre frutti abbondanti, non solo alle strutture direttamente interessate, ma anche all'economia dell'intero territorio in maniera diffusa. Proprio per effetto del marketing impostato sulle eccellenze del territorio, che da tempo oramai l'Associazione persegue, continua Pascale, si sono registrate tante richieste fortemente motivate e interessate a forme di viaggio più coinvolgenti ed emozionanti, che non solo portano frutti economici ad altre figure dell'universo turismo, ma legano in maniera indissolubile l'ospite al territorio." "E' indubbio che tutto il comparto dovrà adeguarsi a strutturare le offerte per la programmazione 2018, sulle basi che accennava il collega Pascale, incalza Antonio Castellucci, anche lui dell'ufficio di Presidenza dell'Associazione, nonché operatore storico insieme alla sua famiglia della ricettività alberghiera di Diamante, perché solo rafforzando l'azione commerciale sinergica facendo rete tra le varie categorie di operatori presenti nel paese, si può tendere, non solo alla ricerca di nuovi mercati, ma soprattutto all'allungamento della stagione estiva e fornendo agli ospiti presenti nei periodi destagionalizzati gli stessi standard di servizi forniti nei periodi di alta stagione".