Cosenza
 

Reati ambientali e lavoro sommerso: denunciati due proprietari di autolavaggi nel Cosentino

carabinieri2909 500Due persone, titolari di altrettanti autolavaggi, sono stati denunciati a Fagnano Castello dai carabinieri per reati in materia ambientale e uno anche per lavoro sommerso. I militari, nel corso di accertamenti mirati al rispetto della vigente normativa, hanno appurato che il titolare di una delle attività di autolavaggio, pur esercitando la professione da diversi anni, non aveva mai chiesto l'autorizzazione a scaricare nella pubblica fognatura i reflui industriali. Inoltre il locale era privo di agibilità. Successivamente, in un altro autolavaggio, è emerso che il titolare pur avendo attivato un impianto munito di sistema di depurazione, di fatto scaricava i reflui industriali nelle fogne senza autorizzazione. All'atto del controllo i militari hanno anche sorpreso un uomo, non assunto regolarmente, intento a lavare a mano alcune autovetture.