Cosenza
 

Cosenza, nuove tecnologie per ridare la vista: attesa in città per la lectio magistralis del prof. Rizzo, “Ambasciatore della conoscenza”

Sta suscitando ampio consenso in città la notizia del prossimo conferimento, sabato 20 gennaio, del titolo di "Ambasciatore della conoscenza" da parte dell'Amministrazione comunale al cosentino prof. Stanislao Rizzo, chirurgo oculista di fama internazionale.
Molto interesse, inoltre, per la lectio magistralis -con cui il professore ricambierà il graditissimo riconoscimento tributato dalla città- dal titolo "Ridare la vista: tecnologia e ricerca per un sogno da realizzare".
Rizzo ha preannunciato che, con linguaggio comprensibile anche ai profani della materia, si soffermerà sullo stato dell'arte della ricerca in oftalmologia, sul cosiddetto occhio bionico, sulle terapie geniche che anche in oculistica cominciano ad affacciarsi, sulle speranze suscitate dalle cellule staminali.
L'appuntamento è per le ore 17,30 nel Salone di Rappresentanza del Comune. A fare gli onori di casa saranno il Sindaco Mario Occhiuto e il Vice Sindaco Jole Santelli.
Comprensibilmente coinvolto è il mondo scientifico calabrese. Saranno diversi, in particolare, gli specialisti in oculistica che parteciperanno, orgogliosi e felici -come hanno scritto sui social- di questo riconoscimento al loro collega. E numerosi sono pure gli amici e gli ex compagni di scuola o di università del professore, che si stanno organizzando per fare dell'evento comunale di sabato prossimo l'occasione per una simpatica rimpatriata.
L'eco dell'interesse suscitato è naturalmente arrivata al prof. Rizzo, che si è dichiarato emozionato per questo felice ritorno, nel quale sarà accompagnato dalla sua famiglia.