Cosenza
 

Estorsioni e danneggiamenti nel Cosentino: 14 arresti

carabinieri0511 500Associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, rapine, ricettazione e anche danneggiamento, seguito da incendio, ai danni dell'auto di un carabiniere. Queste sono le accuse che la Procura di Castrovillari (Cosenza) muove a 14 persone, arrestate dai carabinieri. I militari stanno anche eseguendo diverse perquisizioni domiciliari nei confronti di altri indagati, destinatari di un avviso di conclusione delle indagini preliminari per associazione per delinquere finalizzata ai furti. I dettagli dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra' alle ore 11.00 presso il Comando provinciale dei carabinieri di Cosenza. 

Ha consentito di fare luce anche su un attentato incendiario ai danni dell'automobile di un carabiniere l'operazione del Comando provinciale di Cosenza dell'Arma che ha portato all'esecuzione di 14 misure cautelari. Il militare nei confronti del quale venne messa in atto l'intimidazione era in forza alla Compagnia di Corigliano Calabro.