Cosenza
 

Asili nido a Cosenza, il dirigente del Comune Campanella: “Ecco gli errori dl senatore Morra”

"Ho letto l'ennesimo intervento del sen Nicola Morra, compulsato ad hoc , sugli asili nido e mi chiedo cosa si debba fare per convincerlo che sta sbagliando.

Rispondo alle sue osservazioni piene di errori

1) Come è evincibile dai verbali, la Commissione ha impiegato più di una seduta per analizzare le offerte. Un senatore della Repubblica dovrebbe rispettare gli esiti di una gara e non stravolgere gli accaduti , inventando fatti.

2) I 160 bambini continueranno ad essere ospitati sono a luglio. Da settembre, per questioni di logistica ed agibilità, il numero scenderà a 129. Anche qui, quindi, Morra non ha di che temere

3) Le proroghe date ad Orsa sono state necessarie ma era doveroso fare la gara pubblica, perché altrimenti si configurava un affidamento diretto

4) Ogni attività è stata svolta con doverosa terzieta e senso di imparzialità. La commissione era composta da laureati in grado di comprendere la validità di un progetto e non da geometri come aveva dichiarato Morra

5)Come gli viene falsamente suggerito, Morra fa confusione tra aggiudicazione provvisoria e definitiva. Questa ultima deve ancora avvenire in rispetto alle normative antimafia che regolano i rapporti tra pubblica amministrazione e privati.

Il sen Morra concorreva per la carica di presidente del Senato :voli alto e non si faccia guidare e telecomandare come un qualsiasi parlamentare e si occupi di cose ben più importanti". Lo afferma il dirigente del settore di educazione del Comune di Cosenza Mario Campanella.