Cosenza
 

Il Movimento “Noi-Rete Umana”: “Il Planetario di Cosenza si intitoli a Giovan Battista Amici”

"Continua lo sport di intitolare le strade e le opere pubbliche di Cosenza attraverso le decisioni unilaterali prese dal primo cittadino sui social. Intitolare a Stephen Hawking, recentemente scomparso, il Planetario di Cosenza sembra un'assurdità, fermo rimanendo il rispetto per il grande astrofisico, avendo la Cittá di Cosenza l'onore di aver dato i natali all'astronomo vissuto nel cinquecento! Significherebbe ancora una volta, dimenticare la nostra storia e distruggere pezzi della nostra memoria e identità. Il Movimento cattolico NOI, ritiene che il Planetario, debba essere intitolato a Giovan Battista Amici, come proposto dal Prof. Piperno, che ne aveva promosso la costruzione, immaginando di intitolarlo ad uno dei più importanti studiosi del Rinascimento cosentino. Amici, è nato a Cosenza nel 1511 e anche se poco famoso, probabilmente perché morto giovanissimo, meriterebbe di essere ricordato con tutti gli onori dalla sua città. L'intitolazione del Planetario di Cosenza a Giovan Battista Amici, potrebbe diventare anche una cassa di risonanza verso un giovane studioso meridionale che ha dato la sua vita all'astrofisica. Siamo sicuri che la città, così come è successo per la consulenza a Sgarbi, si dimostrerà matura, esprimendo il senso critico e di appartenenza che alcuni vogliono soffocare". Lo afferma il Movimento "Noi Rete Umana".